• 0423 23099

I nostri progetti

La Rosa Canina S.C.S. costruisce la sua progettualità educativa all’interno di una Rete sociale che negli anni l’hanno portata a cooperare con diverse realtà del territorio locale.  Ente Pubblico, Impresa privata, famiglie e singoli cittadini sono i principali attori con i quali la nostra Cooperativa lavora giorno dopo giorno. Favorire l’inclusione sociale dei soggetti in difficoltà è il fine ultimo dell’agire educativo. La capacità di mettersi in ascolto dei bisogni della persona, del territorio e la disponibilità al cambiamento, portano lo staff ad individuare possibili nuovi interventi al fine di alimentare un nuovo welfare volto ad offrire a tutti i cittadini la fruizione dei servizi sociali ritenuti indispensabili.

Progetto CLG
(Centro di Lavoro Guidato)

Il CLG è un servizio che rientra nella fattispecie dei Centri Diurni per persone con disabilità in Convenzione con l’Azienda Ulss 2 Distretto di Asolo.
E’ un servizio territoriale a carattere diurno rivolto a persone in età post-scolare e adulta con diversi profili di autosufficienza, normalmente persone con disabilità lieve e media.
Il CLG vuole rappresentare un anello di congiunzione tra la scuola, il mondo del lavoro ed il contesto sociale e familiare di riferimento. All’interno della  struttura viene ricreata una situazione organizzativa che cerca di rispecchiare un ambiente lavorativo simile a quello aziendale nel rispetto delle singole capacità di ognuno.
L’obiettivo del CLG, attraverso le attività che propone, è quello di valutare, abilitare, formare le persone per promuovere l’inserimento lavorativo o socializzante nella Comunità Locale. Quando non è possibile l’inserimento nella Comunità Locale, l’obiettivo principale rimane quello di mantenere e/o incrementare le abilità lavorative e il grado di socialità già acquisiti.
Per avere maggiori informazioni rivolgersi alla segreteria della Cooperativa ( tel. 0423/23099).

Progetto “Rete Job”   

Progetto sperimentale, co-costruito con il Distretto di Asolo. RETE JOB è la sperimentazione di un sistema di rete, funzionale all’inclusione sociale delle persone con disabilità.
Il progetto si articola lungo un filo conduttore che si sviluppa in varie fasi. Le azioni promosse sono di carattere sia individuale che di sistema:

  1. presa in carico della persona
  2. formazione al mondo del lavoro in cooperativa sociale di tipo A e di tipo B
  3. inserimento e monitoraggio in tirocinio aziendale
  4. sviluppo di nuove collaborazioni con le aziende

Progetto “Profilaggio e Reti Neurali”

L’obiettivo del progetto nasce da una domanda: “questo inserimento lavorativo sarà funzionale sia per la persona con disabilità che per l’azienda?”. La disabilità è un mondo ampissimo, con un bacino di utenza molto vario che richiede interventi molto diversificati. Negli inserimenti lavorativi questa molteplicità incontra e deve essere abbinata con un’altrettanta pluralità di situazioni, data dall’offerta aziendale. L’obiettivo del progetto è quello di creare uno strumento di valutazione e di previsione degli esiti per l’ingresso nel mondo del lavoro di persone con disabilità. Questo strumento di “profilaggio”, consentirebbe di prevedere il corretto o errato esito di un inserimento lavorativo. La creazione e l’analisi dei profili, svolta mediante l’innovativo sistema delle reti neurali, permetterebbe di minimizzare i tentativi di inserimento di una persona in realtà aziendali non compatibili con i suoi limiti. Viceversa consentirebbe, con un buon grado di previsione, di programmare un inserimento lavorativo funzionale e adeguato.

(Progetto in fase di sviluppo)

Progetto “Una giornata con noi”

Nasce con l’obiettivo di offrire alle famiglie che vivono la disabilità senza il sostegno di una realtà socio-educativa- occupazionale, la possibilità di inserire il proprio familiare all’interno di una struttura protetta, con attività strutturate, finalizzate allo sviluppo dell’identità di sé, potenziando la capacità relazionale e offrendo ad ogni persona la possibilità di ripensare e di riorganizzare la propria quotidianità.
Per avere maggiori informazioni sulle modalità di adesione al progetto, destinatari, obiettivi e costi, rivolgersi alla segreteria della Cooperativa ( tel. 0423/23099).

Progetto “Alternanza Scuola-Lavoro”

La Convenzione tra Cooperativa ed Istituti Scolastici, nasce con l’obiettivo di accogliere a titolo gratuito studenti delle scuole superiori del territorio, per periodi di apprendimento e formazione in ambiente lavorativo. Tale progettualità viene condivisa e verificata da un docente-tutor interno, designato dall’istruzione scolastica e da un tutor formativo aziendale.
Per ciascun allievo beneficiario del progetto, è predisposto un Progetto Formativo Personalizzato.

Progetto “Lavori di pubblica utilità”

La Rosa Canina S.C.S. dal 2017 ha stipulato rapporti convenzionali con il Tribunale di Treviso (D.M. 8 giugno 2015, n. 88) per lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità con l’istituto di messa alla prova. Lo svolgimento del lavoro di pubblica utilità consiste in una prestazione non retribuita in favore della collettività e in un percorso riabilitativo e risocializzante.
Per avere maggiori informazioni contattare la segreteria della Cooperativa ( tel. 0423/23099).